16 marzo 2018

I prossimi progetti di Neil Young: un romanzo (Canary), Archives Vol.2 e 14 album inediti

Aggiornato 18/03/18
Nelle interviste delle ultime ore in occasione della premiere di Paradox al SXSW Festival (15 marzo), Neil Young ha dato qualche anticipazione su cosa bolle in pentola e quelli che sembrano essere i progetti attualmente in corso.
Innanzitutto il rumoreggiato romanzo di fantascienza di cui va parlando da alcuni anni sembra essere stato ultimato, o quasi. Si intitola Canary e tratta di un "dipendente di una grossa multinazionale che scopre la corruzione al suo interno. Scopre che la bellissima compagnia energetica per la quale lavora in realtà è un imbroglio. Che non usano energia solare, usano merda. Così si inventa un modo per creare geneticamente questi animali che gli producano questa merda in grado di generare carburante e così crea una nuova specie. Ma questi scappano. Quindi è un casino. È una lunga storia".
Tornando alla musica, sarebbero pronti per l'uscita circa 14 album inediti (non serve neanche più menzionare i più noti: Chrome Dreams, Homegrown, Toast...). Entro l'anno ci saranno altre due uscite d'archivio, escludendo Roxy: è possibile che si riferisca ad Alchemy (già annunciato) più a un altro album ancora da rivelare. Young menziona anche i già anticipati Dume (versione alternativa di Zuma con tracce inedite) e Early Daze (materiale inedito dei Crazy Horse del 1969/70) come pronti per l'uscita.
Non solo: pare che il box set (fisico) Archives Vol.2 vedrà finalmente la luce perché la casa discografica lo vuole. Stando a Neil, è quasi pronto, ma la recente scomparsa di Gary Burden (art-director) potrebbe rallentare i lavori.
Se fosse davvero così, gli Archives finalmente sarebbero a pieno regime dopo anni di tanta attesa e poco materiale.
"Quando andrò in pensione, la gente lo saprà, perché sarò morto. Non dirò mai ‘Non tornerò’. Che stronzata è?" dice a Rolling Stone. E quest'estate tornerà in concerto con i Promise Of The Real.

Qui potete leggere le principali interviste a Neil Young tradotte in esclusiva per Rockinfreeworld. Presto anche la rassegna stampa su Paradox, da molti accolto tiepidamente come un pastiche.


Nessun commento:

Posta un commento