10 marzo 2016

Mai più CSN? Secondo Nash, il gruppo si è sciolto

Da Rockol.it

Non è la prima volta che lo sentiamo annunciare: la storia del supergruppo - nell'incarnazione a tre o a quattro, con Neil Young - è punteggiata di addii spesso polemici e di ricongiungimenti inattesi. In ottobre Neil Young aveva fatto sapere di non avere più niente in comune con i suoi tre colleghi, suscitando l'ironico commento di David Crosby: "E' un'ovvietà, come dire che in Tibet ci sono delle montagne. Lo sappiamo, Neil. Lo sapevamo già".
Questa volta è Graham Nash - con una tempistica spiacevolmente vicina all'uscita del suo nuovo album da solista, This Path Tonight, in pubblicazione per il 15 aprile - a far sapere che è tutto finito, e che la colpa del definitivo scioglimento di Crosby, Stills & Nash è da addebitarsi ai due anni di litigio che lo hanno visto contrapposto a David Crosby.
Chi ha letto Wild Tales, l'autobiografia dell'ex Hollies, ha appreso - ammesso che sia tutto vero - che Nash ha più volte speso tempo denaro e attenzioni per aiutare l'amico Crosby in difficoltà; adesso Graham dice di non poterne più di essere trattato male dal suo (ex)amico. "Mi chiedete se c'è futuro per Crosby, Stills & Nash? La mia risposta è no, e questo mi rattrista molto, dato che insieme siamo davvero bravi. Ma ora come ora non mi piace David Crosby. Negli ultimi due anni si è comportato molto male con me, davvero molto male. Gli sono stato vicino e spesso gli ho salvato il culo per 45 anni - e lui mi tratta come una merda. E questo non può farmelo nessuno, soprattutto non può farmelo nessuno per più di una volta. David continua a mandarmi email stronze e cattive, e io ne ho abbastanza. Vada affanculo". 


Nessun commento:

Posta un commento